FacebookTwitterRSS FeedPinterest


Tecniche ed informazioni di base per iniziare a creare con le paste polimeriche

In questa sezione sono presenti tutti i video che vi illustrano i primi passi da compiere per iniziare a creare con le paste poilmeriche: gli attrezzi necessari, il condizionamento della pasta polimerica, la cottura e così via.

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Ciao a tutti!
In questo video rispondo ad una domanda che mi avete fatto qualche tempo fa: come faccio a proteggere lo smalto sulle unghie mentre lavoro le paste polimeriche? Non so se succede solo a me, ma personalmente ho notato che lo smalto a contatto con le paste polimeriche quali Fimo, Cernit, Kato Polyclay, Premo e quant'altro, diventa opaco, come se le paste sintetiche deteriorassero lo smalto. Volgarmente sembra che se lo "mangino", rendendolo opaco. C'è anche da dire che personalmente non è solo la smalto a risentire della lavorazione con le paste polimeriche, poiché anche la pelle delle mie mani si secca moltissimo, a causa sia del contatto con la pasta polimerica, sia dei continui lavaggi con sapone a cui sottopongo le mani mentre lavoro, visto che spesso le paste più scure o pigmentate tendono a colorare i miei polpastrelli. La mia soluzione è usare i guanti, quelli sottilissimi "da chirurgo". Li utilizzo ormai da un po' trovandomici molto bene: non ho notato differenze mentre lavoro, riesco ad essere ugualmente precisa, accurata ed a muovermi con facilità per creare il mio progetto. Inoltre ho notato che indossando i  guanti, questi non si "sporcano", cioè la pasta polimerica tende a non depositarsi sopra di essi, quindi non è necessario cambiarli spesso mentre si lavora. L'unico inconveniente che ho riscontrato è stato nell'uso del cutter: FATE MOLTA ATTENZIONE, potreste non accorgervi che vi state tagliando! Forse sembrerà un consiglio assurdo ma a me è successo di rischiare di tagliarmi senza che me ne stessi rendendo conto. Come al solito spero che sia tutto e chiaro e ci sentiamo al prossimo video.
A presto!

Sara Spoltore - Sarubbest - Sararmoniasara.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Ciao a tutti!
Ultimamente ho testato tre tipi diversi di pasta polimerica. Ho acquistato tre diversi colori di pasta polimerica "Sculpey III", tre diversi colori di pasta polimerica "Kato PolyClay", ed un solo colore di pasta polimerica "Premo". Con la pasta polimerica Sculpey III e la pasta polimerica Kato Polyclay ho realizzato due canes differenti, cercando di utilizzare solo pasta polimerica di un'unica casa per ciascuna cane, in modo da potermi fare un'opinione su ogni singolo prodotto. Però c'è anche sicuramente da dire che avendo testato pochi colori di ogni diversa pasta polimerica, questa mia opinione non è da considerarsi completa né tantomeno assoluta, soprattutto poi per quanto riguarda la pasta polimerica Premo, che ho dovuto utilizzare in associazione con paste polimeriche diverse quali il Fimo ed il Kato Polyclay.
Spero comunque che le informazioni possano esservi utili, ci sentiamo al prossimo video.
A presto!

Sara Spoltore - Sarubbest - Sararmoniasara.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Ciao a tutti!
Questo video è tratto dal tutorial per realizzare una cane a forma di stella con il Fimo, però ho preferito creare un video a parte perché secondo me contiene informazioni che possono essere utili in generale, quindi ho preferito dargli un titolo esplicativo tutto suo. In questo video vi mostro come io utilizzo la pasta polimerica che mi avanza dopo aver realizzato una cane o un cabochon, affinché non vada sprecata e non sia utilizzata solo ed esclusivamente per realizzare l'interno di una perla o la base di un cabochon. Spero sia tutto chiaro e ci sentiamo al prossimo video.
A presto!

Sara Spoltore - Sarubbest - Sararmoniasara.

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active

Ciao a tutti!
In questo video vi mostro tutti passaggi per realizzare la tecnica Skinner Blend con le paste polimeriche. Questa tecnica vi permette di creare delle sfoglie di pasta sintetica con delle sfumature di colore che variano di intensità. Mi sono dilungata a parlare nel video perché desideravo spiegare bene non solo i passaggi ma anche il motivo per cui si lavora in un certo modo. Spero che il video sia chiaro e ci vediamo al prossimo.
A presto!

Sara Spoltore - Sarubbest - Sararmoniasara.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Ciao a tutti!
In questo video vedremo come condizionare la pasta polimerica prima di iniziare a lavorarla. Questo primo step è molto importante e dovrebbe essere sempre fatto, anche nel caso di paste polimeriche più morbide, come il Fimo o il Fimo Soft, perché il condizionamento della pasta non serve solamente ad ammorbidire il panetto, ma ha anche la funzione di mescolare la pasta polimerica e rendere il panetto omogeneneo. Spero, come sempre, che sia tutto chiaro e ci sentiamo al prossimo video.
A presto!

Sara Spoltore - Sarubbest - Sararmoniasara.

 

FacebookTwitterPinterest

Ultimi video!

Tutorial collana - Come fare una collana di stelline fatta con perline

Clicca qui per vedere il video...

Chiacchiere #30 - Una collana con stelline per il prossimo tutorial

Clicca qui per vedere il video...