FacebookTwitterRSS FeedPinterest


Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active
 

Clicca qui per visitare la pagina Facebook di Sarubbest.
Cerchi cabochon artigianali da incastonare? Visita il sito il mio negozio Etsy, ti aspetto!

Ciao a tutti!
In questo video parliamo di alcuni attrezzi essenziali per chi decide di iniziare a creare gioielli: le varie pinze e tronchesi. Tra le pinze necessarie per iniziare a creare gioielli c'è sicuramente le pinza a punta conica, che vi aiuta a lavorare chiodini e fili metallici, per creare poi asole o nodini ad orefice. Anche una pinza a punta piatta non dentellata è sicuramente essenziale, perché vi è utile quando dovete tenere il lavoro (le pinze a punta conica non hanno una presa così salda), e vi è necessaria per schiacchiare gli schiaccini, modellare coprinodi, coprischiaccini, fili metallici ecc. Un altro attrezzo essenziale è sicuramente un paio di tronchesi, che vi permettono di tagliare chiodini, fili metallici, cavetti d'acciato e tanti altri diversi tipi di filo. Esistono poi anche attrezzi più specifici che però non sono proprio necessari, come le pinze con le punte rivestite in plastica, che vi consentono di maneggiare componenti metallici, come gli anellini da chainmail, senza intaccarli. Considerate che gli anellini da chainmail sono in alluminio, quindi si presentano leggeri e facilmente modellabili: con le pinze a punta piatta o conica inevitabilmente rischiate di rovinarli incidendo con la presa la loro superficie. In commercio poi esistono anche delle particolari pinze realizzate appositamente per schiacciare gli schiaccini a forma di tubo.
Anche per quanto riguarda le tronchesi, ne esistono di vari generi. Io personalmente utilizzo sia la classica tronchese da elettricista, si tronchesine più sottili che mi servono per lavori di precisione. Tutti questi attrezzi potete tranquillamente acquistarli sui siti o nei negozi che vendono componenti per creare bigiotteria. I prezzi variano a seconda del prodotto e della sua qualità, ma in media i più economici (e non professionali) costano dai 5 ai 10 euro per ogni pinza o tronchese. Sinceramente vi sconsiglio di acquistare attrezzi del genere che non siano specifici per la creazione di gioielli (mi riferisco alle classiche pinze e tronchesi che potreste reperire dal ferramenta), perché queste, non essendo troppo rifinite nelle zone terminali, non vi permettono di lavorare agevolmente, possono rovinare i vostri componenti metallici intaccandoli e poi sono anche più pesanti, quindi farete fatica a realizzare lavori di precisione (vi parlo per esperienza personale). Esistono anche degli attrezzi da viaggio, molto piccoli e leggeri, che sicuramente non sono maneggevoli come gli attrezzi classici ma sono davvero comodi se dobbiamo viaggiare. Considerate poi che esistono anche pinze multi-funzione, che hanno i becchi realizzati in modo tale da poter essere utilizzati sia come pinze coniche, piatte o tronchesi.

A presto!

Sara Spoltore - Sarubbest - Sararmoniasara.

 

 

FacebookTwitterPinterest

Ultimi video!

Tutorial collana - Come fare una collana di stelline fatta con perline

Clicca qui per vedere il video...

Chiacchiere #30 - Una collana con stelline per il prossimo tutorial

Clicca qui per vedere il video...